Le bellezze della Campania

La Campania è una delle regioni più belle della nostra penisola, sia per le sue bellezze naturalistiche, sia per il suo affascinante passato di cui conserva testimonianze archeologiche uniche al mondo. E’ una terra ricca di saporistoria e tradizione. Chiunque la visiti comprende il valore assoluto di questa regione. Non a caso, la Campania ha sempre subito la dominazione da parte di molti popoli che la trovavano una terra magnifica. Ad oggi, la regione campana ha mantenuto tali qualità e grazie alle dominazioni appena menzionate, è possibile trovare in tale terra numerosi luoghi archeologici intrisi di cultura e storia.

Quindi il B&B Vietri 360 ha preparato per voi una breve guida alle bellezze archeologiche, paesaggistiche e monumentali della Campania con un’indicazione dei tempi di percorrenza e sul come arrivare alla meta decisa, in modo da agevolarvi nella pianificazione delle vostre giornate.

Maiori

L’ antica Reghinna Major, divenne nel secondo dopoguerra l’ambientazione preferita del regista neorealista Roberto Rossellini. L’ampio lungomare è delimitato a est dalla Torre Normanna ed a ovest

Leggi altro »

Minori

L’ antica Reghinna Minor, vanta un’antica tradizione nella produzione di pasta artigianale nonché nella lavorazione del c.d. “oro giallo” della Costiera. Circondata da lussureggianti giardini

Leggi altro »

Cetara

Borgo di pescatori raggruppato attorno alla chiesa principale dedicata a San Pietro, è noto per essere un attivo porto peschereccio specializzato nella pesca di alici e

Leggi altro »

Cava de’ Tirreni

La città nacque sotto il nome di Terre di Cava perché in antichità fu abitata dai Tirreni, stirpe discendete dagli Etruschi. Prese il nome di Cava de’

Leggi altro »

Lungomare di Salerno

Per chi si trova a Salerno, una passeggiata sul lungomare è d’obbligo. L’architettura e l’arredamento urbano sono stati curati dal famoso architetto spagnolo Bofill per

Leggi altro »

Castello Arechi

Il Castello di Arechi, così chiamato dal nome del principe Longobardo che lo costruì, è un antico maniero medievale che si erge su una collina

Leggi altro »

Duomo di San Matteo

Tempio maestoso, di originaria costruzione romanica, poi più volte rimaneggiato e ricostruito. Colpiscono il campanile arabo-normanno, l’inusuale quadriportico che dà il benvenuto prima di entrare

Leggi altro »

Teatro Verdi

Il Teatro Municipale Giuseppe Verdi fu inaugurato nel 1872 con la rappresentazione del “Rigoletto”. Il modello architettonico si affianca al San Carlo di Napoli ma le proporzioni

Leggi altro »

Villa Comunale

Fu progettata nel 1874 dall’architetto Casalbore. Storicamente antica, accoglie vari monumenti d’insigni personaggi tra cui la celebre fontana detta “di Don Tullio” ovvero di Esculapio

Leggi altro »

Molina

E’ così chiamata perché un tempo erano attivi molti mulini ad acqua lungo il fiume Bonea. Il paese ha subito gravi danni durante un’alluvione nel

Leggi altro »